Archive for the ‘Varie’ Category

Emozioni e Voce: il Sistema Paraverbale – Copia Originale

  Nella comunicazione faccia a faccia si usano tutti i canali comunicativi: verbale, paraverbale e non verbale. In altre situazioni però non si hanno a disposizione tutti questi canali e dobbiamo adeguarci nella comunicazione e nella comprensione altrui. Nel caso di una conversazione telefonica, ad esempio, si usa il canale verbale (le parole) e quello […]

Il potere Non Verbale della postura – David Matsumoto

  La lettura di segnali non verbali non riguarda solo la comprensione della psicologia o il rilevamento di minacce. Può anche aiutarci a trovare un lavoro! In un entusiasmante studio del 2010, Drs. Dana Carney, Amy Cuddy e Andy Yap discutono il concetto di “postura di potenza”. Essenzialmente, questo implica l’utilizzo di alcune posture per […]

Postura e Comunicazione Non Verbale – State of Mind

  Postura La postura si lega alla psicologia nell’influenzare processi emotivi e cognitivi. Ci consente di riconoscere stati d’animo e influenza le nostre capacità di memoria, decision making e metacognizione. Nell’approccio dell’embodied cognitition la postura è molto rilevante per lo stretto legame tra mente e corpo. Postura: definizione Con il termine postura si fa riferimento […]

Le emozioni di base della violenza – David Matsumoto

  25 ottobre 2018 Come può essere sorprendente per molti di voi, leggere le emozioni di base negli altri potrebbe essere una chiave per prevedere la violenza. Humintell ha scritto per anni sull’importanza delle emozioni di base, ma capire queste emozioni aiuta a capire meglio o a prevedere un comportamento violento? David Matsumoto, Hyi Sung […]

Sai riconoscere la Rabbia? – David Matsumoto

  11 ottobre 2018 Anche se può essere difficile dire se un volto è minaccioso, il nostro cervello potrebbe già decidere per noi. Questo può sembrare inverosimile, ma come il Dr. Harald Schupp e un team di ricercatori hanno scoperto nel 2004, siamo “cablati” su un piano evolutivo per sperimentare una risposta di paura al […]

“Prova a mentirmi” – Intervista ad Antonio Meridda

  Intervista di Francesco Di Fant ad Antonio Meridda, esperto di Comunicazione e Linguaggio del Corpo, autore del libro “Prova a mentirmi” scritto da Antonio Meridda e Fabio Pandiscia (Franco Angeli editore). Disponibile in versione cartacea in tutte le librerie o in versione e-book sui siti https://antoniomeridda.com/ http://www.fabiopandiscia.it/ e su Amazon.        […]

Il ruolo della Rabbia nel Dolore – David Matsumoto

  28 settembre 2018 Nell’ultimo mese, abbiamo enfatizzato l’espressione e la sensazione del dolore, ma è anche evidente che il dolore e le sette emozioni di base sono strettamente intrecciati. In particolare sono le connessioni tra dolore e rabbia che sono state esplorate in uno studio del 2008 sul Journal of Behavioral Medicine. In quello studio, […]

Una App per le valutazioni del dolore? – David Matsumoto

  20 settembre 2018 Sappiamo che gli umani sono terribili nel distinguere il dolore reale dal dolore falso, ma il tuo smartphone potrebbe semplicemente farlo per te? Partendo dal post della scorsa settimana, sembra che alcuni ricercatori abbiano cercato di attuare l’intuizione che i computer sono più bravi nel rilevare il dolore reale rispetto ai […]

La direzione dei piedi nella Comunicazione Non Verbale – Copia Originale

  In una conversazione è facile mantenere l’attenzione nei primi minuti ma dopo un po’ può succedere che la mente si distragga e l’interesse vada altrove. Mentre gli occhi sono definiti lo “specchio dell’anima” i piedi possono essere considerati come la “bussola” che segnala l’interesse istintivo, la direzione dei piedi infatti può dirci molto sul […]

Distinguere il vero dolore – David Matsumoto

  13 settembre 2018 A volte può essere necessario imparare a distinguere le espressioni del dolore reale da quelle ingannevoli. Questo non solo aiuta a scoprire l’inganno, ma può anche aiutare a migliorare la nostra comprensione dell’espressione del dolore stesso! Per rispondere a questa domanda, un team di ricercatori dell’Università della California, San Diego e […]

Linguaggio del Corpo e larghezza delle gambe – Copia Originale

  Avete mai notato che le persone sicure di sé tendono ad avere una postura con le gambe allargate? Dalla larghezza dell’apertura delle gambe si può provare a definire il carattere della persona o, per lo meno, la sua situazione emotiva mentre assume una determinata posizione con le gambe. Come è possibile interpretare correttamente la […]

Sai individuare il dolore? – David Matsumoto

  10 settembre 2018 Sembra una cosa piuttosto semplice, ma riconoscere i segni di dolore negli altri può essere complicato. Non solo è un’interessante questione intellettuale, ma la capacità di riconoscere il dolore può avere letteralmente conseguenze di vita o di morte. Molti medici hanno il compito di diagnosticare un problema basandosi solo sull’espressione del […]

Braccia incrociate nella Comunicazione Non Verbale – Copia Originale

  Incrociare le braccia è un gesto che può avere diversi significati, anche contrastanti. Quali sono? Come possono essere interpretati dalla Comunicazione Non Verbale? Innanzitutto è utile verificare la posizione del bacino, se è spostato in avanti è probabile che sia una posizione di relax, infatti il bacino in avanti fa da appoggio per le […]

Riconoscere il dolore – David Matsumoto

  30 agosto 2018 Abbiamo scritto molto sul riconoscimento delle emozioni di base, ma per quanto riguarda il dolore? Certamente, il dolore ha molte somiglianze con altre emozioni di base, date le sue profonde basi evolutive e la natura universale dell’esperienza del dolore. Tuttavia, occorre prestare ulteriore attenzione a come riconosciamo le espressioni del dolore […]

Gambe incrociate e Linguaggio del Corpo – Copia Originale

  Incrociare o accavallare le gambe, oltre a stare comodi, può avere diversi significati nel Linguaggio del Corpo, quali possono essere? Uno di questi è la seduzione. le donne accavallano le gambe per calamitare l’attenzione dell’altro sesso. Un elemento chiave in questo movimento è la velocità, se fatto lentamente stimola maggiormente l’interesse altrui. Bisogna fare […]