EIDOS – recensione del libro “I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo”

 

Recensione del libro “I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo” – EIDOS n.30 (luglio-ottobre 2014)

 

Seneca affermava che “gli uomini credono di più ai loro occhi che alle loro orecchie”, questo antico, ma sempre attuale, aforisma ci pone davanti a un dilemma che tocca tutti quanti: come riuscire a comunicare al meglio con gli altri?
Il linguaggio verbale è sicuramente una grande conquista per la razza umana ma prima di esso è sempre stato usato un altro codice, la lingua naturale del corpo.
Il libro “I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo” (edito da Newton Compton e recentemente pubblicato anche nell’edizione tascabile ed economica “Relax”) è scritto con un linguaggio semplice e riesce a mettere a fuoco numerosi concetti chiave del linguaggio del corpo, applicandoli alla realtà della vita quotidiana.
L’autore Francesco Di Fant, esperto di comunicazione e linguaggio del corpo, ci guida alla scoperta dell’affascinante mondo della comunicazione non verbale con questa sua seconda opera, che si propone come un facile e pratico manuale pieno di consigli per aiutare il lettore in due modi: comprendere i gesti altrui e comunicare meglio col proprio corpo in tutte le situazioni quotidiane.
Per rappresentare scenari realistici il libro è diviso in quattro sezioni: la prima “Amore, amicizia e tempo libero” si propone di dare consigli dedicati alla sfera più intima della vita, la seconda “Lavoro e Comunicazione” si focalizza sul mondo del lavoro, la terza è “Conflitto Negoziazione e Menzogna” e si pone il delicato obiettivo di risolvere i conflitti interpersonali; mentre l’ultima sezione “In viaggio: a contatto con gli altri” illustra il differente significato di alcuni gesti comuni in un virtuale giro del mondo.
L’autore, complice la sua natura di consulente e formatore, offre al lettore anche delle comode schede alla fine di ogni capitolo dove vengono riassunti i punti principali delle pagine appena lette. In questo modo questo manuale riesce davvero a essere un comodo e utile “prontuario” sul linguaggio del corpo, proprio e altrui, da portare sempre con sé nella nuova versione tascabile.

Luisa Cerqua

 

http://www.eidoscinema.it/

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: