San Valentino – Francesco Di Fant a La Vita In Diretta (14-02-2018)

 

Francesco Di Fant, esperto di Comunicazione e Linguaggio del Corpo, ospite in studio a San Valentino con Erminia Manfredi e Francesca Manzini nella trasmissione “LA VITA IN DIRETTA” su RAI 1 condotta da Marco Liorni e Francesca Fialdini (14-02-2018).

 

 

 

 

 

 

 

Consigli per parlare in pubblico – Copia Originale

Il Dott. Francesco Di Fant dà qualche buon consiglio per parlare in pubblico su Copia Originale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Creare “Rapport” con l’altro – Copia Originale

 

In un articolo precedente abbiamo parlato di Mirroring, questa tecnica viene anche usata per creare “Rapport”, un rapporto di affinità e fiducia che ci dà anche la possibilità di operare un cambiamento sull’altro.

 

Le 3 fasi del Rapport:

1) calibrazione (osservazione del comportamento altrui),

2) ricalco (imitazione degli aspetti verbali, paraverbali e non verbali dell’altro),

3) guida (una volta agganciato l’altro con il ricalco è possibile modificare il proprio comportamento per “guidare” l’altro).

 

Francesco Di Fant

 

Creare “Rapport” con l’altro

 

Il Mirroring: rispecchiare l’altro – Copia Originale

 

Gli appassionati di PNL sanno sicuramente cos’è il “Mirroring”, per gli altri è utile spiegare che la tecnica del “Rispecchiamento” è un semplice e potente strumento, alla portata di tutti, per entrare in empatia con gli altri velocemente.

Il Mirroring si basa sull’imitazione dell’altro nel suo comportamento verbale (parole, metafore, modi di dire), paraverbale (tono, velocità, ritmo e inflessioni della voce) e non verbale (gesti, posture, espressioni facciali, fisiologia e respiro). Provate anche voi!

Francesco Di Fant

 

Il Mirroring: rispecchiare l’altro

 

Centro Suono Sport – la CNV del Festival di Sanremo 2018 (08-02-2018)

 

In collegamento telefonico Francesco Di Fant, esperto di Linguaggio del Corpo, per analizzare i protagonisti del Festival di Sanremo 2018 nella trasmissione “Abbiamo trovato il titolo” con Valeria Biotti su CENTRO SUONO SPORT 101.500 (8 febbraio 2018).

Buon ascolto! 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RADIO SONICA – Menzogna e CNV (06-02-2018)

 

Francesco Di Fant, esperto di Linguaggio del Corpo, ospite in studio di Peppe Lomonaco e Stefano Valvo su RADIO SONICA 90.700 per parlare di Menzogna e Linguaggio del Corpo (6 febbraio 2018).

Buon ascolto! 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Di Fant – I SOLITI IGNOTI (RAI 1)

Francesco Di Fant, esperto di Comunicazione e Linguaggio del Corpo, nella trasmissione “I SOLITI IGNOTI” su RAI 1 condotta da Amadeus (05-02-2018).

 

 

 

 

 

 

 

 

3 consigli per essere (o sembrare) sicuri di sé – Copia Originale

 

Essere fiduciosi in se stessi è un buon atteggiamento, però non sempre riusciamo a essere al 100% della nostra energia fisica e mentale, in questi giorni cosa è meglio fare quando dobbiamo stare con altre persone e comunicare una immagine di sicurezza?

1 – Usate il contatto fisico per facilitare la relazione e aumentare l’empatia con l’altro

2 – Mantenete una postura energica e aperta: schiena e spalle dritte, non incrociate braccia o gambe

3 – Sorridete: il segnale universale di disponibilità verso l’altro.

 

Francesco Di Fant

 

3 consigli per essere (o sembrare) sicuri di sé

 

La gestualità delle mani – TG Gold Salute e Società

 

Tutti paliamo non solo con le parole ma anche con le mani perché come diceva Aristotele le mani sono diramazioni del cervello.
Ma cosa dicono le mani, possono esprimere quello che le parole non dicono? Come le muoviamo in diverse situazioni?
Le risposte e altre informazioni nel servizio di TG Gold Salute e Società con Francesco Di Fant esperto del linguaggio del corpo.

 

 

Sito web di Gold TV.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CNV ed errori di osservazione – Copia Originale

 

Quali sono gli errori più comuni quando si parla di CNV e osservazione?

Nel Linguaggio del Corpo, l’osservazione è uno strumento fondamentale per leggere e comprendere il comportamento gestuale altrui. Esistono però delle “trappole” mentali da evitare:

– Effetto Brokaw: voler riconoscere una bugia basandosi su alcuni parametri fissi e rigidi;

– Effetto Otello: scambiare la paura di non essere creduti con la paura legata a una menzogna;

– Effetto Pigmalione-Pinocchio: un pregiudizio positivo (Pigmalione) o negativo (Pinocchio) che porta a distorcere la realtà delle cose.

 

Francesco Di Fant

 

CNV ed errori di osservazione

 

Segnali di menzogna – Copia Originale

 

Il Dott. Francesco Di Fant spiega su Copia Originale quali sono i segnali più comuni del Linguaggio del Corpo per identificare la menzogna.

Per scoprire altre nozioni sul Linguaggio del Corpo e sulle menzogne potete partecipare al corso CNV Real Skills 2018: https://goo.gl/B9imkL

 

 

Segui Copia Originale sul sito http://www.copiaoriginale.it e sulla pagina Facebook

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Evento “CNV Real Skills” live 2018 – 10-11 febbraio 2018 (San Vittore Olona -Milano)

 

Sarò uno dei due docenti nel grande evento “CNV Real Skills” del 10-11 febbraio 2018 (San Vittore Olona – Milano). Prenotate il vostro posto!

Conosci la Comunicazione Non Verbale?
Sai come entrare in empatia con le persone?

Scoprili nell’evento CNV Real Skills del 10-11 febbraio 2018 >> http://www.copiaoriginale.it/evento-comunicazione-non-verbale-milano/

CNV Real Skills 2018: l’evento sulla Comunicazione Non Verbale di Copia Originale che ha l’obiettivo di far entrare in empatia con le persone e migliorare la propria comunicazione in ambito lavorativo e in quello personale.

 

Perché dovrei partecipare?

5 BUONI MOTIVI:

– 14 ORE DI FORMAZIONE in aula dove apprenderai come osservare il linguaggio del corpo e i segnali gestuali del tuo cliente e poterti muovere di conseguenza per chiudere un affare, saper controllare le espressioni facciali e le gestualità dei tuoi candidati ad un colloquio di lavoro per prendere le decisioni in modo più consapevole
– 2 FORMATORI D’ECCEZIONE quali Luca Brambilla, esperto in Comunicazione Non Verbale e docente di Soft Skills neuro scientifiche alla Business School de Il Sole 24 Ore e Francesco Di Fant, docente di Psicologia e Analisi della Menzogna presso la Link Campus University di Roma
– 1 SPLENDIDA LOCATION quale il Poli Hotel di San Vittore Olona a pochi passi da Milano e anche il miglior Ristorante della zona con ottime valutazioni ricevute dai propri clienti
– 2 COLAZIONI INCLUSE per cominciare al meglio le due giornate assieme e in allegria
– 2 PRANZI INCLUSI nel ristorante dell’Hotel per continuare il confronto anche a tavola sui nuovi contenuti appresi

 

INFORMAZIONI SULL’EVENTO
Sabato 10 e Domenica 11 Febbraio 2018
presso il POLI HOTEL MILANO
S.S. Sempione, 241 20028 San Vittore Olona
MILANO

 

Chi sono i relatori

Luca Brambilla
CNV SPECIALIST
È docente alla Business School del Sole 24 Ore di comunicazione non verbale (CNV) e soft skills modellate dalle neuroscienze. Interviene come professionista in master in marketing e comunicazione presso università e società di formazione. Ha formato top manager di multinazionali come Microsoft e Ferrero.

 

Francesco Di Fant
CNV & LIE DETECTION SPECIALIST
Esperto di CNV e Lie Detection. Docente in master universitari, lavora come consulente e formatore presso numerose grandi aziende nazionali e internazionali, nel settore pubblico e privato con un focus particolare sulla Comunicazione Non Verbale, argomento sul quale pubblica libri, articoli e cura diverse rubriche.

 

Il programma

GIORNO 1
SABATO 10 FEBBRAIO

9.00 – 9.30 REGISTRAZIONE E COFFEE BREAK DI BENVENUTO
9.30 – 11.00 I TRE ELEMENTI DELLA COMUNICAZIONE
11.00 – 12.00 SAR E IL PREGIUDIZIO NEURALE
12.00 – 13.00 PREMESSE METODOLOGICHE E CALIBRAZIONE
13.00 – 14.00 PAUSA PRANZO
14.00 – 15.00 IL PRIMO APPROCCIO, LA STRETTA DI MANO E LA PROSSEMICA
15.00 – 16.00 INDICATORI DELLA MENZOGNA
16.00 – 16.15 CHIUSURA EVENTO

GIORNO 2
DOMENICA 11 FEBBRAIO

9.00 – 9.30 COFFEE BREAK DI BENVENUTO
9.30 – 11.00 I GESTI: ILLUSTRATORI – IDIOMATICI – MANIPOLATORI
11.00 – 12.00 I GESTI DI GRADIMENTO
12.00 – 13.00 I GESTI DI TENSIONE
13.00 – 14.00 PRANZO
14.00 – 15.00 GLI STUDI DI PAUL EKMAN
15.00 – 17.00 ESAME DI VALUTAZIONE FINALE
17.00 – 17.15 CHIUSURA EVENTO

 

La Location

Il Poli Hotel di San Vittore Olona, a pochi passi da Milano è una splendida location attrezzata per eventi di piccole e medie dimensioni, è dotato di un ampio parcheggio interno ed un garage coperto.

L’hotel gode inoltre dell’ottimo ristorante La Fornace aperto tutti i giorni a pranzo e a cena.

 

IL CNV REAL SKILLS LIVE 2018 SI TERRÀ PRESSO LA SALA PRINCIPALE DELL’HOTEL, UN’AREA SILENZIOSA E RISERVATA DEDICATA ALL’EVENTO CNV REAL SKILLS DI COPIA ORIGINALE

 

GARANZIA 100%
SODDISFATTI O RIMBORSATI
Riteniamo che la formazione del corso CNV Real Skills di Copia Originale possa fornirti un’enorme quantità di informazioni utili per il tuo lavoro e la tua carriera, se alla fine della mattinata del primo giorno ed entro la pausa pranzo non sarai soddisfatto del risultato ottenuto, non è quello che ti aspettavi o per qualunque altro motivo, Copia Originale ti restituirà immediatamente l’intero importo da te versato per la partecipazione all’evento e potrai tenere tutto il materiale ricevuto che rimarrà di tua proprietà.

 

OFFERTA SPECIALE DEDICATA A TE!
2 GIORNI DI FORMAZIONE SCONTATI AL 40%!
€1830 40% DI SCONTO
€1098 (IVA INCLUSA!)

SOLO FINO AL 5 FEBBRAIO 2018

 

Segui Copia Originale sul sito http://www.copiaoriginale.it e sulla pagina Facebook

 

Diventare esperti di Linguaggio del Corpo – COACHMAG n.34

 

La Comunicazione Non Verbale – o Linguaggio del Corpo – è una disciplina relativamente nuova in Italia che sta suscitando sempre maggior interesse nei professionisti, come strumento di lavoro, e nelle persone interessate a migliorare i propri rapporti, e migliorarsi, con questa disciplina che mira a una maggiore comprensione dell’altro e di noi stessi.

Mi capita di ricevere delle e-mail con richieste di informazioni da parte di persone che vorrebbero intraprendere lo studio del Linguaggio del Corpo con l’obiettivo di diventare esperti e, eventualmente, formatori della disciplina.

Come orientare la bussola con una scelta del genere? Quali sono i giusti ingredienti per diventare un buon esperto della Comunicazione Non Verbale?

(Continua su COACHMAG n.34 con altri consigli su Studi ed esperienze, Competenze e abilità professionali –  www.coachmag.it)

 

Francesco Di Fant

 

Articolo pubblicato sulla rivista COACHMAG n.34, Anno 8, Luglio 2017, nella rubrica “Silenzio! Parla il corpo”.

 

10 cose da sapere per riconoscere uno stronzo (anche a Natale)

 

Sono arrivate le fesività natalizie e con loro hanno portato un carico di panettoni, regali, cene e pranzi con parenti e amici. Solitamente è un periodo lieto (e un po’ stressante allo stesso tempo) poichè si ritrovano persone con cui non sempre si ha molto tempo da passare durante il resto dell’anno.

Purtroppo a volte non tutti gli amici, conoscenti e parenti che si incontrano sono persone piacevoli, saper individuare in tempo persone e atteggiamenti “poco gradevoli” può essere un utile vantaggio anche durante le feste di Natale; ecco qui 10 semplici consigli su come riconoscerli e soprattutto… buone feste a tutti!

 

1 – Gentilezza sospetta

Quando qualcuno vi approccia con fare stranamente gentile rispetto al suo normale modo di fare potrebbe essere intenzionato a ingannarvi in qualche modo.

 

2 – Scarso contatto visivo

Se una persona vi guarda poco negli occhi quando parliamo con lui potrebbe essere timido ma potrebbe anche volere nascondervi qualcosa.

 

3 – Toccarsi il corpo o il volto

Grattarsi il viso, il naso o un braccio potrebbero essere segnali di disagio e tensione, specialmente se la persona di fronte a voi non ha intenzioni oneste nei vostri confronti.

 

4 – Sorrisi ingannevoli

A volte troppi sorrisi possono essere usati per trarre in inganno, pochi sorrisi invece potrebbero segnalare una certa freddezza nei vostri confronti. Bisogna anche fare attenzione ai sorrisi asimmetrici che spesso indicano ironia e disprezzo.

 

5 – Mani nascoste

Le persone oneste e sincere mostrano le mani e i palmi quando parlano con qualcuno, diffidate di chi tende a nascondere troppo le proprie mani dalla vostra vista.

 

6 – Orientamento del corpo non diretto verso di voi

Se chi vi sta di fronte ha una o più parti del corpo (la gambe, il busto) rivolte altrove mentre parlate con lui, potrebbe non essere realmente interessato a voi o alla vostra conversazione.

 

7 – Labbra strette

Chi tende a serrare le labbra con forza o le tiene chiuse molto spesso potrebbe essere una persona arida di sentimenti o che sta tentando di ingannarvi.

 

8 – Invasione dello spazio privato

Chi invade spesso il vostro spazio privato può manifestare una richiesta di attenzione ma anche una natura ossessiva e invadente. In particolare prestate attenzione a chi cerca molto il contatto fisico mentre parla con voi.

 

9 – Segnali di barriera

Una persona che dichiara simpatia ed empatia nei vostri confronti lo manifesta con le braccia aperte e mostrando il busto. Fate attenzione a coloro che rimangono con le braccia e le gambe incrociate, segnali di difesa che possono indicare una certa ostilità o un tentativo di mentirvi.

 

10 – Espressioni del viso asimmetriche

Le emozioni sincere appaiono in modo simmetrico sul volto delle persone. Diffidate da chi mostra una marcata asimmetria nelle sue espressioni facciali, questo indica che vi sta nascondendo le sue vere emozioni e i suoi pensieri.

 

Francesco Di Fant

 

Dal libro “Come riconoscere uno stronzo al primo sguardo” di Francesco Di Fant, Newton Compton editori, Roma 2014.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.newtoncompton.com/autore/francesco-di-fant

 

Coaching: come trovare clienti con il Linguaggio del Corpo – COACHMAG n.33

 

Per tutti i Coach, sia quelli alle prime armi che i più esperti, esistono diverse strategie da mettere in atto per far crescere la propria clientela: c’è chi li cerca attivamente e chi si fa cercare, chi punta sui privati e chi su aziende e organizzazioni, chi lo fa con molta pubblicità e chi più in sordina. A qualunque di queste categorie di “cercatori di clienti” voi apparteniate, prima o poi dovrete incontrare i potenziali clienti per convincerli ad affidarsi a voi e alla vostra professionalità.

Tra i vari strumenti di comunicazione che dovrebbero essere presenti nel bagaglio di conoscenze del Coach c’è n’è uno di fondamentale importanza per esser convincenti, apparire affidabili e guadagnare la fiducia dei potenziali clienti: l’uso efficace del proprio Linguaggio del Corpo nelle sue componenti Non Verbali e Paraverbali

(Continua su COACHMAG n.33 con altri consigli su Postura, Voce, Mimica e Gestualità –  www.coachmag.it)

 

Francesco Di Fant

 

Articolo pubblicato sulla rivista COACHMAG n.33, Anno 8, Maggio 2017, nella rubrica “Silenzio! Parla il corpo”.