Posts Tagged ‘NVC’

Sistemi Rappresentazionali e CNV: il metodo “VAK” – Copia Originale

  In alcuni articoli precedenti abbiamo parlato di Mirroring (https://www.copiaoriginale.it/mirroring-rispecchiare-altro/) e di Rapport (https://www.copiaoriginale.it/creare-rapport-laltro-2/) per entrare in empatia e comunicare con gli altri in modo efficace; è possibile applicare tale tecniche in maniera più precisa unendo a esse la conoscenza dei sistemi rappresentazionali (VAK). I sistemi di rappresentazione sensoriali (o stili di apprendimento) si riferiscono […]

Perché si tengono gli occhi socchiusi? – Copia Originale

  Osservando il Linguaggio del Corpo altri si può notare che ogni tanto si tende a stringere gli occhi e a tenerli socchiusi. Tenere gli occhi stretti (o socchiusi) spesso serve a proteggersi da una luce intensa, o dall’acqua di un temporale così come dalla sabbia in una spiaggia ventosa. Un altro aspetto interessante di […]

Segnali di Menzogna: gli accessi oculari – Copia Originale

  Un modo per individuare una possibile menzogna osservando il Linguaggio del Corpo altrui è quello di controllare gli accessi oculari della persona che stiamo analizzando. Secondo le teorie neurofisiologiche sulla “lateralizzazione emisferica”, la divisione dei compiti nei due emisferi del cervello, lo psicologo statunitense William James ha messo in luce che è possibile verificare […]

Robin Sharma: il Linguaggio del Corpo della semplicità – CoachMag n.39

  Come terzo “ospite” del nostro appuntamento dedicato all’analisi del Linguaggio del Corpo dei coach più famosi abbiamo scelto il noto coach canadese Robin Sharma. Prima professore di diritto e poi avvocato, ha lasciato la strada della giurisprudenza per diventare uno dei massimi esperti mondiali di leadership e di sviluppo personale; autore di numerosi libri […]

Segnali di Menzogna: chiusura e “cut-off” – Copia Originale

  Il grado di apertura o di chiusura del Linguaggio del Corpo del nostro interlocutore può essere un buon indicatore della veridicità delle sue parole, osservando il corpo altrui è utile porre l’attenzione su alcuni gesti che possono indicare chiusura e, di conseguenza, un tentativo di menzogna: segnali di cut-off: con questo termine inglese si […]

Segnali di Menzogna: disagio e tensione – Copia Originale

  Tra i diversi indizi di menzogna nella Comunicazione Non Verbale ci sono alcuni segnali che sono riconducibili a uno stato di disagio o di tensione del bugiardo: un’intensa attività nervosa e muscolare (chiamata ipercinesi) relativa a mani e piedi, alcuni di questi sono gesti molto comuni: tamburellare con le dita, mangiarsi le unghie, battere […]

Segnali di Menzogna: gambe e piedi – Copia Originale

  Gambe e piedi sono la parte del corpo più lontana dal cervello e meno “controllabile” a livello razionale, di conseguenza risulta la parte più “istintiva” del corpo e può essere utile osservarla per rilevare eventuali segnali di menzogna: – se gambe e piedi non sono orientati verso l’interlocutore ma verso un altro “punto di […]

CNV: consigli per riconoscere Coach e trainer “improvvisati” – CoachMag n.38

  Nel vasto mondo della formazione e del Coaching è possibile imbattersi in corsi o in docenti che alla fine dei conti si rivelano, al di là della pubblicità e dei proclami personali, “tutto fumo e niente arrosto”. Trainer e coach improvvisati compaiono di continuo nel panorama italiano della Formazione e del Coaching, provando a […]

Segnali di Menzogna: le mani – Copia Originale

  Per riconoscere una menzogna osservando il Linguaggio del Corpo altrui, bisognerebbe prestare particolare attenzione ai gesti effettuati con le mani: nascondere le mani (in tasca o dietro la schiena) può essere un gesto legato alla timidezza ma anche alla menzogna, infatti tale gesto può segnalare che si ha “qualcosa da nascondere” la presenza o […]

Segnali di Menzogna: il volto – Copia Originale

  Il nostro corpo invia molti segnali all’esterno e, tra questi, anche i cosiddetti “segnali di menzogna”: piccoli o grandi gesti che possono indicare la presenza di una bugia. Cosa dovremmo osservare sul volto altrui? – l’asimmetria delle espressioni facciali può indicare la falsificazione o il controllo delle emozioni, le emozioni sincere appaiono simmetriche sul […]

Marie Forleo: il Linguaggio del Corpo al femminile – CoachMag n.37

  Torna sulle pagine di CoachMag l’analisi del Linguaggio del Corpo di Coach famosi, in questo numero parliamo di Marie Forleo, eclettica Coach americana dalle molte passioni. Marie, infatti, è ballerina professionista, life Coach, motivational speaker, autrice e conduttrice del web show “Marie TV” e fondatrice della scuola online di business e sviluppo personale “Marie […]

Pupille e Linguaggio del Corpo – Copia Originale

  La modificazione delle pupille, impossibile da controllare, può essere un importante segnale del corpo: – L’ingrandimento delle pupille (midriasi) è un riflesso del sistema nervoso simpatico. La dilatazione avviene quando c’è poca luce e in presenza di felicità, stress, ansia, shock, paura e sorpresa – Il restringimento delle pupille (miosi) è connesso al sistema […]

Mark Zuckerberg: il gigante della comunicazione che non sa comunicare

  Mark Zuckerberg, il magnate della comunicazione di internet, il “papà” ufficiale di Facebook è stato chiamato a testimoniare di fronte al congresso degli Stati Uniti sull’uso dei dati personali dei 2 miliardi di utenti di Facebook a scopi commerciali. Nei giorni seguenti del cosiddetto “scandalo di Cambridge Analytica” si stima che circa il 9% […]

La CNV “nel palmo della mano” – Copia Originale

  Le mani sono uno strumento importante nella CNV e anche la posizione dei palmi della mano può comunicare diverse cose: Palmi verso l’alto: posizione del “supplicante”, si segnala una richiesta di ascolto e di comprensione Palmi verso il basso: comunicano la volontà di placare gli animi o, se il gesto viene compiuto con energia, […]

Gesti illustratori: 4 categorie – Copia Originale

  Le mani comunicano molto attraverso la loro gestualità, esistono diverse classificazioni dei gesti effettuali con le mani. I gesti illustratori (la “classica” gesticolazione molto cara a noi italiani) sono usati per rafforzare il valore comunicativo delle parole e possono essere suddivisi in 4 categorie: Batonici (scandiscono il ritmo del parlato) Deittici (gesti con cui […]