I movimenti degli assi

 

Dopo settimane di lavoro sono terminati i casting di Milano e Roma, tanti aspiranti concorrenti si sono cimentati col poker, gioco in cui si incontrano diverse abilità (oltre a un pizzico di fortuna) tra cui logica, matematica, determinazione, pazienza e sangue freddo. Tra queste abilità non bisogna dimenticare il “linguaggio del corpo“, ovvero la capacità di interpretare i gesti altrui e di controllare i propri, disciplina che dal mondo anglosassone si sta diffondendo sempre di più in Italia.

CNV e Poker
Appare sempre più evidente che i giocatori che vogliano cimentarsi con un tavolo dal vivo debbano saper gestire la partita anche da un punto di vista comportamentale oltre a quello tattico/strategico. Una deglutizione troppo evidente o un giocatore che mette la mano davanti alla bocca possono regalare preziose informazioni (chiamate “tells”) agli occhi esperti dei giocatori più preparati in questa abilità. Tra i libri dedicati alla Comunicazione Non Verbale (CNV) nel poker, uno dei classici che mi sento di consigliare è sicuramente Poker Tells di Mike Caro.

Il mio ruolo
Il mio compito in questi provini dal vivo è stato quello di giudicare i partecipanti sulla base della loro abilità a nascondere le emozioni durante le mani di poker, inoltre ho analizzato i loro gesti e le loro espressioni facciali per capirne la personalità e il livello di sincerità delle loro affermazioni; è stata un’esperienza molto interessante e ho potuto entrare in contatto col mondo del poker che ha sicuramente un forte fascino.

Le mie impressioni sui partecipanti
Ho osservato molte persone (anche veri e propri “personaggi”) e molti gesti, non è sempre stato facile esprimere un giudizio poichè ogni persona ha più di una sfaccettatura e ho cercato di capire il carattere in base ai movimenti del corpo, andando oltre l’apparenza e le semplici parole. Devo ammettere di essere rimasto sorpreso da alcune cose in questi giorni di casting: ad esempio ho incontrato giocatori non professionisti che sapevano gestire in maniera efficace la loro comunicazione corporea e anche eventuali bluff; allo stesso modo ho potuto constatare che per molti è stato difficile trattenere la tensione davanti alle telecamere. Una cosa che ha accomunato davvero tutti è la grande sincerità degli aspiranti abitanti della villa degli assi, una volta seduti al tavolo dei giudici si sono messi a nudo e ce l’hanno messa davvero tutta per arrivare a giocare al tavolo verde in Marocco. Non resta che seguire questi interessanti e colorati casting su Italia2 dal 14 aprile.

Dottor Francesco Di Fant
Esperto di Comunicazione Non Verbale e linguaggio del corpo

 

http://www.lacasadegliassi.it/i-movimenti-degli-assi/

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: